Giorno: 24 Luglio 2020

Joystick Quickshot: la storia dei videogiochi

Di admin 24 Luglio 2020 Off

I joystick a marchio Quickshot sono stati effettivamente a ben vedere un vero e proprio culto per i primi videogiochi come Atari, Amiga e Commodore. E’ innegabile che la loro popolarità è stata tale che sono stati poi essenzialmente copiati da numerosi produttori. La massima espansione di questo tipo di joystick la abbiamo avuta intorno agli anni ’80 e fino al 1999 dati alla mano, possiamo dire che ne sono stati venduti oltre 42 milioni.

Ad oggi possiamo dire che sono diventati degli oggetti da collezione costosi e ricercatissimi.

Essenzialmente la serie di modelli di joystick Quickshot era stata prodotta all’inzio dalla società Spectravideo, però alla fine degli anni ’80 è subentrata la statunitense Bondwell. Possiamo dire che la caratteristica distintiva dei Quickshot era di base il rumore quando si spostava la leva. Era un rumore tipico che veniva causato

Modelli di droni comodi da trasportare: quali devo scegliere?

Di admin 24 Luglio 2020 Off

I droni ormai sono sempre più scelti e utilizzati da tantissime persone, hanno assunto un ruolo di assoluti protagonisti nell’ambito delle nuove tecnologie, e non si sono fermati al solo intrattenimento ma vengono sempre più impiegati anche per motivi professionali per diversi lavori. Anche se nascono come dispositivi da utilizzare in campo militare ormai hanno gli utilizzi più disparati,e troviamo anche i più disparati modelli in commercio. I modelli disponibili attualmente sul mercato partono da quelli che sono simili a giocattoli che hanno anche un valore di poche decine di euro, fino ad arrivare a quelli molto più tecnologici e di dimensioni importanti che hanno la relativa telecamera integrata con più o meno svariate funzioni ed un costo effettivamente molto alto. Ci sono una serie di droni controllabili attraverso il telecomando o altri che invece possono essere pilotabili via smartphone

Lo scaldabagno mi dà problemi, cosa fare?

Di admin 24 Luglio 2020 Off

I modelli di scaldabagno che siano a gas o elettrici possono presentare spesso una serie di diversi problemi, e potrebbero perdere acqua ad esempio. Infatti le perdite d’acqua sono uno dei problemi più frequenti in cui ci si può imbattere è legato essenzialmente alla valvola di sicurezza e alla parte inferiore dello scaldabagno. A volte può capitare che lo scaldabagno possa perdere acqua anche dalla parte superiore. Una delle prime cause di questo tipo di problemi può essere ad esempio legata al termostato che si è guastato. In primo luogo sarà essenzialmente necessario capire da dove provenga la perdita di acqua, e in questo modo andare ad intervenire nel minor tempo possibile per evitare altri danni che possono essere anche più grandi.

Nel caso in cui lo scaldabagno vada a perdere acqua dalla parte inferiore invece, sarà consigliato spesso di