Videocamere Mirrorless

Ormai il vasto settore tecnologico che produce videocamere, di fatto di giorno in giorno presenta sempre nuovi sviluppi nel campo. Le videocamere mirrorless appartengono ad una sorda di nuova categoria di apparecchi per riprese e per foto, queste ultime hanno letteralmente aperto una vera e propria ulteriore diversa fascia di mercato.

Il principale elemento che caratterizza queste macchine è sicuramente dovuto alla compattezza e leggerezza delle stesse videocamere mirrorless, e in particolare se le mettiamo a confronto delle principali loro competitor, vale a dire con gli apparecchi stile reflex digitali, non perdono affatto il duello per quanto riguarda la qualità delle immagini prodotte. Come dice la stessa parola, si tratta di apparecchiature che non hanno lo specchio. Quindi dagli apparati di questi avveniristici macchinari è stato tolto all’effettivo un elemento che faceva parte dell’insieme del macchinario video-foto praticamente da sempre, e che era legato al concetto della camera oscura ossia lo specchio.

Lo specchio serviva a far trasferire, come si evince anche da una semplice ragionevole intuizione, l’immagine sul piano superiore nel momento in cui veniva incamerata. Lo specchio, presente in tutti i modelli reflex, in poche parole ci permette di fare una deviazione dei raggi luminosi in entrata dalla lente su un piano superiore, e quindi rende in pratica possibile la visione della scena così come è. Si tratta di un capovolgimento dell’ immagine che consente di immortalarla per immortalarla. Questa caratteristica è dovuta proprio allo storico iniziale principio della camera oscura da cui nasce il concetto della fotografia infatti implica  che si formi una immagine capovolta ma, per appunto, sia speculare rispetto a quella vista. Dal punto di vista tecnico, nella reflex quando facciamo una foto si solleva lo specchio in direzione dell’alto, e sul piano pratico, quindi, riusciamo a formare l’immagine sul piano focale laddove si trovava la storica pellicola nelle macchine analogiche, o appunto, nei sistemi di un moderno sensore digitale se si parla di macchinari contemporanei e in vendita sul mercato.

Sostanzialmente, possiamo dire che nel sistema Mirrorless quello che muta con il sistema tradizionale è il tiraggio. Il tiraggio in pratica è la distanza tra il piano focale e il punto d’attacco della lente alla macchina andando a ridurre lo spazio, i produttori hanno dovuto re inventare l’intero sistema. Molti dei più grandi marchi hanno inventato una serie di diversi sistemi, come quelli a micro quattro terzi oppure, per altre mirrorless  il cosiddetto sistema Nx. Mentre altri ancora hanno introdotto diversi sistemi, chiamando ognuno il sistema mirrorless in modo diverso. Se volete capirne di più e scegliere il modello adatto al vostro bisogno visitate il sito migliorevideocamera.it.